Spiegazione della differenza tra WordPress.org e WordPress.com

· · Articolo in WordPress

Un riassunto della mia presentazione, fatta al WordPress Meetup di Torino, sulle principali differenze tra WordPress.org – il web software libero sviluppato dalla community e gestito dalla WordPress Foundation, e il sito web di servizi commerciali WordPress.com che viene gestito dalla società americana Automattic.

Un caldo mese d’estate del 2015 ho spiegato ai partecipanti del nostro WordPress Meetup di Torino le principali differenze tra WordPress.org e WordPress.com. Di solito si è sempre fatta molta confusione su questo argomento per diverse ragioni.

WordPress.org e WordPress.com non sono collegati. Il motivo per cui le persone confondono i due, perché entrambi hanno il nome «WordPress», che in realtà è un marchio registrato di proprietà della Fondazione WordPress.

Vediamo insieme quali sono le specifiche e le principali differenze per chiarirci un po’ di più le idee.

Olegs Belousovs al WordPress Meetup Torino

Cos’è WordPress.org (self-hosted)

WordPress è una piattaforma open source dedicata al publishing che è stata sviluppata da Matt Mullenweg a maggio del 2003, insieme a Mike Little e altri sviluppatori.

WordPress è un progetto guidato dalla comunità, quindi sviluppato dai volontari e persone come te e in totale trasparenza. Io contribuisco a WordPress lato community, per le traduzioni e per WordPress.tv dove sono anche moderatore e editor per la pubblicazione dei video dei WordCamp e quelli dei Meetup di WordPress.

Anche tu puoi contribuire a WordPress e non serve per forza sapere scrivere codice. Puoi scegliere un team visitando make.wordpress.org e per esempio fare le traduzioni dall’inglese all’italiano, piuttosto che le traduzioni in altre lingue che conosci, partecipando così al team chiamato Polyglots. Ci sono diversi team ai quali puoi dedicare del tuo tempo, aiutando tutte le persone che utilizzano WordPress nel mondo, imparando anche qualcosa di nuovo e soprattutto capendo bene come funziona l’ecosistema di WordPress.

Puoi scaricare il web software open source gratuitamente da WordPress.org, ma deve essere installato e configurato su un server web prima di funzionare. Ci sono alcuni fornitori di hosting che offrono «l’installazione con un clic», facilitandoti la vita se non sei un tecnico e non sai come farlo.

Installare da soli WordPress diventa divertente e gratificante ma richiede conoscenze tecniche e più responsabilità da parte tua. Dovrai anche cercare e installare da solo un tema per il tuo sito web e anche i vari plugin per le funzionalità necessarie in base alle tue esigenze e quelle dei tuoi visitatori. Ci sono diverse directory di temi e plugin gratuite e a pagamento.

Non bisogna mai sottovalutare gli aspetti della sicurezza, perché nessun software è sicuro al 100%, ma ci sono comunque delle regole da rispettare e ci vuole anche un po’ di buon senso 😉 Comunque un conto se si tratta del tuo sito web personale e se succedono problemi i danni sarebbero limitati, invece se fosse già il sito web di un’attività o di un negozio online le conseguenze sarebbero molto più serie. Per questo dovrai eseguire continuamente gli aggiornamenti di WordPress e tenere in considerazione gli aspetti della sicurezza.

Oggi WordPress non viene usato solo per i blog ma ormai è diventato un vero e proprio sistema di gestione dei contenuti, ovvero un CMS. Con WordPress si possono realizzare e gestire siti web di diversi tipi, dai semplici siti web personali ai siti web molto massicci con parecchi contenuti e sezioni complesse come per esempio i siti web governativi e universitari. Ci sono anche molti siti web famosi che hanno scelto WordPress per la gestione dei loro contenuti e come framework per costruire il loro sito web.  Su WordPress.org c’è una sezione chiamata «Showcase» che mostra una serie di esempi di siti web realizzati con WordPress, vai a dare un’occhiata 😉

A oggi, WordPress potenzia il 26.4% di tutti i siti web presenti su Internet. Se avevi qualche dubbio sulla scelta di un CMS, penso che ora non lo hai più 🙂

Cos’è WordPress.com

WordPress.com è un sito web di servizi commerciali, gestito dall’azienda americana Automattic, fondata sempre da Matt Mullenweg. WordPress.com offre diversi servizi basati sul software open source WordPress.

Su WordPress.com non serve scaricare e installare il software, pagare un fornitore di hosting esterno o gestire un server web. Ti puoi concentrare sulla creazione e la pubblicazione dei tuoi contenuti e loro penseranno a tutto il resto (aggiornamenti, sicurezza etc…).

WordPress.com sarebbe una buona scleta se vuoi inziare subito con la pubblicazione dei tuoi contenuti e non sai da dove partire… quindi blogger, fotografi, artisti, alberghi, medici, risotratori etc… possono in 5 minuti essere online e senza alcun costo. Su WordPress.com non è possibile caricare dei temi o plugin sviluppati da te o acquistati altrove. I vari temi e le funzionalità (che rimpiazzano i plugin) sono già incorporate nel servizio e quindi dovresti soltatno scegliere quali ti servono e attivarli tra quelli disponibili.

Pubblicare il tuo sito web su WordPress.com è gratis. L’indirizzo del tuo sito sarà sotto forma di sotto diminio, per esempio: tuosito.wordpress.com Ci sono anche una serie di piani a pagamento che includono servizi aggiuntivi come quelli del servizio di hosting, cambiare il nome dominio in uno personalizzato come per esempio tuosito.com oppure caricare dei video in HD. Quindi, se un giorno decidessi di fare un passo avanti, puoi sempre estendere i servizi ai piani più professionali o per esempio a quello VIP, se hai un’impresa.

Una parte dei dipendenti di Automattic contribuiscono regolarmente a WordPress in modo che l’intera comunità mondiale di WordPress ne possa beneficiare.

Le 7 differenze principali

WordPress.org

  1. Prodotto open source;
  2. WordPress è un marchio registrato di proprietà di WordPress Foundation;
  3. Non serve alcuna registrazione;
  4. Richiede un fornitore di hosting;
  5. Temi e plugin illimitati;
  6. Completamente personalizzabile;
  7. Supporto sul forum ufficiale.

WordPress.com

  1. Software as a service (SaaS);
  2. Automattic Inc.;
  3. Serve registrare un account;
  4. Ospita il tuo sito web gratis;
  5. Estensioni predefinite;
  6. Abbastanza limitato;
  7. Supporto personale e sul forum.

Come vedi, con WordPress.com ci sono comunque dei limiti rispetto alla libertà che invece avresti con un’installazione e configurazione personalizzata del software scaricato da WordPress.org … diciamo più libertà ma anche più repsonsabilità…

Le mie slide su SlideShare

Il video della presentazione estratto da Periscope

Purtroppo nel video mancano dei pezzi 🙃 In ogni caso, grazie mille a Ljuba Daviè, la co-organizer del WordPress Meetup Torino e che segue tutta la parte di comunicazione sui social media, per aver fatto questo video.

Ringrazio anche tutti gli altri del nostro fantastico team di WPTorino, per il supporto e per l’aiuto che danno ogni volta nell’organizzazione di questi fantastici incontri!

WordPress One Love!

Alcune informazioni sono state rielaborate dalle slide «Get Involved with WordPress» di Mario Peshev e dalla pagina su WordPress.com con le spiegazioni sulle differenze.

Se hai domande o vorresti aggiungere altre informazioni o correzioni su questo argomento, fallo pure nei commenti 😉 Grazie!

⇡ Torna su

Lasciami i tuoi commenti